AZIENDA USL 5 N. DI PISA DIPARTIMENTO DELLE DIPENDENZE
IN COLLABORAZIONE CON
REGIONE TOSCANA

 

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA PISANA DIPARTIMENTO DI PSICHIATRIA

 

DIP.TO AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA PROVVEDITORATO REGIONALE PER LA TOSCANA

 

CEART - COORDINAMENTO REGIONALE ENTI AUSILIARI REGIONE TOSCANA

 

CNCA - COORDINAMENTO NAZIONALE DELLE COMUNITÀ DI ACCOGLIENZA

 
PROGRAMMA PRELIMINARE
13 ottobre 2005
08,30 Registrazione partecipanti
09,00 Saluti delle Autorità (Gianni Salvadori - Paolo Fontanelli )
I° sessione – Cooperazione Interistituzionale
Chairmen Bruno Cravedi – Massimo De Pascalis

09,30

Relatore Maria Fiorella Scandura

Un modello di applicazione delle procedure del DPR 309/90

09,50

Relatore Umberto Paioletti - Armando Zappolini

Servizi pubblici e terzo settore. Il dipartimento integrato

10,10

Relatore Maura Tedici

Il processo per la realizzazione di un sistema di allerta rapida
10,30 Coffee breack

10,50

Relatore Susanna Falchini

La Toscana nel network europeo per gli interventi in ambito penitenziario

11,10

Relatore Franco Alberti

La cartella clinica informatizzata della medicina penitenziaria in Toscana

11,30

Relatore Marco Tosi

Cooperazione inter-regionale per le problematiche sanitarie dei detenuti tossico e/o alcoldipendenti.

11,50

Relatore Teresa Di Fiandra

Prospettive di collaborazione tra Regioni e Ministero della Salute
12,10 Comunicazioni preordinate
12,30 Discussione
13,00 Colazione di lavoro
II° sessione – Modelli Sperimentali di Intervento
Chairmen Arcangelo Alfano - Fabio Madeddu

14,30

Relatore Donatella Paffi - Alfredo Sbrana

Dipendenze e comorbilità psichiatriche. Circuito assistenziale Territorio-Ospedali-Università

15,00

Relatore Silvia Gori - Martina Pastacaldi

Donne e coppie con figli minori: la tossicodipendenza al femminile
15,30 Coffee breack

15,50

Relatore Maria Stagnitta

Dipendenza e immigrazione: l’esperienza di “Porte Aperte”
16,20 Comunicazioni preordinate
17,00 Discussione
17,30 Fine lavori
14 ottobre 2005
08,30 Registrazione partecipanti
III° sessione – Informatizzazione e Flussi Informativi
Chairmen Michele Lanzi - Emanuele Giusti

09,00

Relatore Fabio Mariani - Sabrina Molinaro

Gli indicatori della domanda di trattamento a livello europeo

09,30

Relatore Milo Meini

La cartella elettronica delle dipendenze in Toscana: evoluzione di un processo

10,00

Relatore Gioacchino Bellone

Dipendenze e cooperazione applicativa
10,30 Coffee break

10,50

Relatore Emanuele Giusti

Il SIRT nella rete telematica della Regione Toscana

11,20

Relatore Rosanna Romano

L’implementazione del SID in Regione Campania
11,50 Comunicazioni preordinate
12,30 Discussione
13,00 Colazione di lavoro
IV° sessione – Sviluppi in ambito regionale
Chairmen Rocco Damone - Antonio Delvino

14,30

Relatore Michele Lanzi - Stefania Rodella

Il sistema integrato di assistenza alle dipendenze verso l’accreditamento

15,00

Relatore Sabina Nuti

Valutazione e valorizzazione della performance dei servizi territoriali nell’area delle dipendenze
15,30 Coffee break

15,50

Relatore Giovanni B. Cassano

Dipendenze e patologie psichiatriche: formazione e ricerca
16,20 Discussione

17,00

Relatore Enrico Rossi

Considerazioni, prospettive e conclusioni
17,30 Fine lavori
Chairmen e Relatori  
Alberti Franco Direttore Sanitario Carcere Massa – Referente Tecnico Provveditorato Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria
Alfano Arcangelo Responsabile Ufficio Dipendenze - Settore Integrazione Socio-Sanitaria e Progetti Obiettivo Direzione Generale del Diritto alla Salute e delle Politiche di Solidarietà - Regione Toscana
Bellone Gioacchino Responsabile Sistema Informativo Azienda Unità Sanitaria Locale n. 5 di Pisa - Referente Tecnico Regione Toscana Progetti SIRT e MIR - Medici in Rete
Cassano Giovanni B. Direttore Dipartimento di Neurobiologia, Psichiatria,Farmacologia e Biotecnologie - Direttore Unità Operativa Psichiatria Universitaria 1 - Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana
Cravedi Bruno Direttore Generale Azienda Unità Sanitaria Locale n. 5 di Pisa
Damone Rocco Direttore Sanitario Azienda Unità Sanitaria Locale n. 5 di Pisa
Delvino Antonio Direttore Sanitario Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana
De Pascalis Massimo Provveditore Regionale del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria della Toscana
Di Fiandra Teresa Dirigente Ministero della Salute
Falchini Susanna Responsabile UFM Ser.T. B ASL 10 di Firenze - Referente Regione Toscana Progetto Sperimentazione metodologie di intervento per problematiche sanitarie in ambito carcerario
Fontanelli Paolo Sindaco del Comune di Pisa
Giusti Emanuele Dirigente Settore Sistema Informativo Socio Sanitario - Direzione Generale del Diritto alla Salute e delle Politiche di Solidarietà - Regione Toscana
Gori Silvia Centro Italiano di Solidarietà di Pistoia – Progetto Interregionale Mosaico: Area donne e/o coppie con problematiche di dipendenza e figli minori
Lanzi Michele Dirigente Settore Integrazione Socio-Sanitaria e Progetti Obiettivo - Direzione Generale del Diritto alla Salute e delle Politiche di Solidarietà - Regione Toscana
Madeddu Fabio Responsabile Regione Lombardia Gruppo Ricerca Progetto Interregionale Mosaico - Università degli Studi Bicocca di Milano - Dipartimento di Psicologia
Mariani Fabio Responsabile Sezione Epidemiologia Istituto Fisiologia Clinica - CNR - Pisa
Meini Milo Direttore Dipartimento Dipendenze, UO Medicina delle Farmacotossicodipendenze, Resp.le UF Ser.T. Zona Valdera ASL 5 Pisa - Referente Regione Toscana Progetti SIRT e Mosaico
Molinaro Sabrina Responsabile Survey Pop. - Sezione Epidemiologia Istituto Fisiologia Clinica - CNR - Pisa
Nuti Sabina Direttore Management & Sanità - Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa
Paffi Donatella Responsabile UFC Ser.T. Zona Pisana ASL 5 di Pisa - Progetto Interregionale Mosaico: area dipendenze e concomitanti patologie psichiatriche
Paioletti Umberto Presidente Coordinamento Enti Ausiliari Regione Toscana - Resp.le CT Vallerotana Grosseto
Pastacaldi Martina Centro Italiano di Solidarietà di Pistoia - Progetto Interregionale Mosaico: Area donne e/o coppie con problematiche di dipendenza e figli minori
Rodella Stefania Coordinatore Osservatorio Qualità - Agenzia Regionale di Sanità Toscana
Romano Rosanna Dirigente Settore Interventi a Favore di Fasce Socio-Sanitarie Particolarmente Deboli - AGG Assistenza Sanitaria - Regione Campania
Rossi Enrico Assessore al Diritto alla Salute e alle Politiche di Solidarietà della Regione Toscana
Sbrana Alfredo Dirigente Medico Unità Operativa Psichiatria Universitaria 2 - Dipartimento di Neurobiologia, Psichiatria,Farmacologia e Biotecnologie - Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana
Salvadori Gianni Assessore alle Politiche Sociali della Regione Toscana
Scandura M. Fiorella Prefetto - Ufficio Territoriale del Governo di Pisa
Stagnitta Martina Associazione Insieme Firenze - Progetto Interregionale Mosaico: Area immigrati con problematiche di dipendenza
Tedici Maura Direttore Dipartimento Dipendenze - Responsabile UF Ser.T. Zona Empolese - Azienda USL 11 di Empoli - Referente Regione Toscana Progetto “MDMA
Tosi Marco Unità Organizzativa Interventi Socio-Sanitari e SocioAssistenziali - Direzione Generale Famiglia e Solidarietà Sociale - Regione Lombardia
Zappolini Armando Presidente Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza Toscana - Responsabile Legale Enti Ausiliari Associazione Amici Aiuto Tossicodipendenti e Coop. Soc. Il Delfino
   
Comitato Tecnico Scientifico
Milo Meini°, Michele Lanzi°°°, Arcangelo Alfano°°°, Emanuele Giusti, Gioacchino Bellone°°, Donatella Paffi°, Valerio Cellesi°, Armando Zappolini°°°°, Daniela Della Bartola°, Simonetta Maltese°.
  °
Azienda USL 5 di Pisa - Dipartimento delle Dipendenze
  °°
Azienda USL 5 di Pisa - Unità Operativa Sistema Informativo
  °°°
Regione Toscana - Settore Integrazione Socio-Sanitaria e Progetti Obiettivo
  °°°°
Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza Sezione Toscana

Sede:
Grand Hotel Golf

Tirrenia (Pisa)

 

Per informazioni:

Segreteria organizzativa ARA Congressi

Viale Marconi, 26
57125 Livorno
Tel. 0586-856508
Fax 0586-862611
e-mail:
info@aracongressi.com

Patrocinii richiesti:
da indicare

Richiesti i crediti formativi ECM per le qualifiche dei ruoli sanitario e tecnico.
Per l’attribuzione dei crediti formativi ECM è obbligatoria la frequenza ad entrambe le giornate

L’iscrizione è gratuita e obbligatoria (max 150 posti).